Giovanni Cerutti/Canson/Festegioma la castagna

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Artorn


FESTEGIOMA LA CASTAGNA[modifiché]

Canto della Valle Vermenagna, pubblicato da Renato Gardinali, che contiene una “ricetta” per una vita serena: mangiare marroni e castagne, bere un bicchiere di buon vino e fare… una bella fumata! Afferma che i medici consigliano di mangiare le gustose castagne, che sono “vitaminose” e fanno crescere bene i bambini!


Festegioma la castagna, ël prodòt dij nòstri bòsch,
soma noi, 'd Val Vermenagna, con ij sò bòsch e ij sò ciabòt.

(Rit.) Su, mangioma maron e castagne, e beivoma 'n bicer ëd vin bon,
e faroma doi bele fumade; a fà 'ndè via fastidi e magon.

La castagna a l’é gustosa, maron ross e maron nèir;
a l’invern a l’é “trifolosa”, a serv ai fieuj e ai nòstri spos. (Rit.)

La castagna a l’é gustosa, ij dotor l’han constatà;
e a l’é 'dcò “vitaminosa”, e a fà chërse le masnà. (Rit.).